Home Page del Comune Clicca per approfondimenti

Clicca per visualizzare la guida alla navigazione
 
 

TERRITORIO

 

in evidenza

 

Risorse

 

 
La storia di Ortucchio
Castello Piccolomini e via dell'Impero (1940)Per ora non possediamo alcuna prova che il luogo dove oggi sorge il paese di Ortucchio sia stato abitato nella preistoria, cioè in quel tempo durante il quale l'uomo ancora non conosceva la scrittura, ma aveva tuttavia una sua storia. Siamo in grado di conoscere a grandi linee lo svolgersi di questa storia attraverso i resti rinvenuti nella piana antistante Ortucchio, dopo che ebbe luogo il prosciugamento del lago ad opera dei Torlonia, grazie ai reperti archeologici provenienti dagli scavi che sono stati effettuati, in questi ultimi 25 anni, dall'Istituto di Antropologia e Paleontologia Umana dell'Università di Pisa, ed alle interessanti scoperte dell'Archeoclub di Avezzano, di cui sarà fatto cenno da Umberto Irti... Vedi sezione STORIA

Stampa la notizia: La storia di Ortucchio

Il castello Piccolomini
Il Castello PiccolominiLa prima attestazione del nome di Ortucchio è dell'VIII-IX secolo, con il termine di Hortucla che ha uno stretto legame con il latino " hortuculus /horticulus, da hortus, con infrequente scambio di suffisso " e quindi all'osco hurz, "orto", vista la presenza di un santuario italico sulla sommità esso va connesso con un "orto sacro" italico. Castello Piccolomini di Ortucchio rappresenta un esempio di struttura fortificata medievale rara e probabilmente unica nella sua tipologia architettonica condizionata, con i suoi elementi strutturali, a vivere nel lago e con il lago. ll suo impianto, infatti, fu determinato dalla presenza dell'isolsa di Ortucchio, l'unica isola del lago Fucino occupata da insediamenti umani... Vedi sezione  DA NON PERDERE

Stampa la notizia: Il castello Piccolomini

La grotta di Ortucchio
Ingresso della Grotta di OrtucchioI dati presentati in questo lavoro, riguardanti essenzialmente la Grotta di Ortucchio, fanno parte di una ricerca più ampia relativa a varie grotte fucensi, scavate e studiate inizialmente dal Prof. Radmilli e collaboratori fra gli anni '50 e '60 (CREMONESI, 1968; GRIFONI e RADMILLI, 1964; RADMILLI, 1956/a, 1956/b, 1959, 1963) Questo progetto prevede un riesame dei resti faunistici (sia mammalofaune che avifaune) da un punto di vista più strettamente tafonomico e zooarcheologico. Lo scopo è quello di comprendere in maniera più dettagliata le strategie di sussistenza e le modalità di occupazione del territorio delle popolazioni che... Vedi sezione STORIA

Stampa la notizia: La grotta di Ortucchio

Foto d'epoca

Via Ovidio prima del terremoto del '15La splendida collezione di foto d'epoca di Ercole Gigli (la foto accanto è Via Ovidio prima del terremoto del'15), il panorama di Ortucchio sul Lago del Fucino (1860), il Castello Piccolomini e tante altre ancora di persone di Ortucchio...
 
Vedi sezione  ALBUM FOTOGRAFICO

Stampa la notizia: Foto d'epoca

 

Territorio

 
Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane ) Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane ) Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane ) Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane ) Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane )
 


Team sviluppatori
| Grafica e Redazione | Copyright